top of page

I processi maturativi infantili in relazione ai disturbi psichiatrici

C'è una relazione stretta tra i processi maturativi infantili e la strutturazione di disturbi psichiatrici più precoci, raggruppati sotto il termine di schizofrenia. Le cause dea schizofrenia ci riportano non al complesso edipico, che il bambino non ha ancora raggiunto o che ha raggiunto in parte, ma al rapporto diadico madre-bambino. Questo rapporto è primario e determinante nella formazione della personalità del soggetto, la plasma e condiziona prima che compaiano figure terze, come quella paterna o altre. Questo rapporto è contraddistinto dalla dipendenza del bambino dalla figura materna e da una non consapevolezza di tale dipendenza da parte dell'infante. La salute mentale della persona viene fondata dal bambino e dalla madre insieme nei primi stadi di assistenza e di accrescimento. Nelle prime settimane e mesi dello sviluppo affettivo infantile si verificano tre principali eventi che si consolideranno poi negli stadi evolutivi successivi:

Integrazione

Personalizzazione

Relazioni con gli oggetti

L'Io dell'infante è molto forte ma solo grazie al sostegno dell'Io materno, ed in particolare di una madre sufficientemente buona, in grado di dedicare tutto il proprio Sé per adattarsi e rispondere ai bisogni del bambino, ritirandosi gradualmente da questa posizione e lasciando spazio all'autonomia del bambino. Senza il sostegno dell'Io della madre, l'Io del bambino non è strutturato, è debole, si disgrega molto facilmente e non è capace di stare al passo con il processo maturativo.

La malattia psichiatrica può essere descritta come un fallimento da parte del paziente nel raggiungere questa ed altre posizioni infantili. In questi casi si arriva a parlare di personalità "disintegrata" e di un paziente che " perde la capacità di restare nel proprio corpo" e "incapace di stabilire una relazione con gli oggetti". I pazienti si sentono irreali nel rapporto con l'ambiente e sentono che l'ambiente è irreale. Alla base dei disturbi psichiatrici vi è un insuccesso relativi che si sostituisce alle acquisizioni di un infante sano. I meccanismi psichici precoci possono essere letti solo tenendo in considerazione il coinvolgimento del bambino nel comportamento e nell'atteggiamento della madre.

Nell'infanzia il processo di accrescimento è la somma di tendenze ereditate che compongono il processo maturativo. Esso si effettua solo se attorno al bambino vi è un ambiente favorevole. La caratteristica del processo maturativi è la naturale spinta all'integrazione, processo sempre più complesso man mano che il bambino cresce. Un ambiente favorevole è contraddistinto dall'adattamento che gradualmente si trasforma in un de-adattamento a seconda degli sviluppi del bambino che lo conducono verso il passaggio a dipendenza all'indipendenza. Il prerequisito per un buon processo maturativi è che l'adattamento avvenga da parte di una madre che inizialmente è dipendente e gradualmente si afferma nuovamente come persona indipendente. In questo modo l'infante acquisisce sicurezza e integrazione grazie al sostegno dell'Io della madre e col tempo diviene più autonomo. Allo stesso tempo il bambino stabilisce il rapporto con gli oggetti e diventa padrone del suo corpo; questo sviluppo basato sul processo maturativo, costituisce la salute mentale.




4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page