top of page

Impariamo ad andare oltre

"Stelle sulla terra" è il titolo di un film del 2007, dedicato a tutte quelle tante piccole stelline che illuminano la Terra, dice uno dei protagonisti, insegnandoci a guardare le cose dal loro punto di vista.

Il film ha come protagonista principale Ishaan, un bambino dislessico di 8 anni, non riconosciuto come tale fino al giorno in cui nella sua vita arriva la luce; questa luce ha il nome di Ram.

Il suo professore di arte, molto giocherellone, sensibile ed empatico, è in grado di riconoscere dopo anni di superficiali giudizi mossi nei riguardi di Ishaan una reale condizione di limite rispetto all'apprendimento. È lui che si rende conto del disturbo dell'apprendimento dell'abilità di lettura nel bambino e che lo tira fuori da una lunga storia di ingiuste ed erronee etichette, quali ad esempio: pigro, viziato, maleducato, disattento.

Queste etichette, nel corso degli anni, suscitano non solo forte rabbia nel bambino ma anche forte senso di solitudine: si sente confuso ed incompreso non solo da parte degli insegnanti ma anche dai genitori che addirittura decidono di mandarlo in un collegio perché ritenuto eccessivamente scostumato, sottoponendolo ad una educazione serrata.

Questo film fa riflettere noi adulti, genitori, educatori e terapeuti, su quanto importante sia esprimersi col giusto garbo, prendendosi il giusto tempo prima di proferire una parola che potrebbe essere profondamente lesiva nei riguardi di una persona, specie di un bambino, e che è il più delle volte viene espressa in maniera frettolosa e superficiale.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Safe zone nel bambino

La safe zone è uno spazio psicologico nel quale ci si sente sicuro, a proprio agio, distesi e rilassati. Se volessimo riportare questo concetto nell'ambito dello sviluppo psicologico ed emotivo-affett

Passione e infanzia

Per passione si intende una vivace inclinazione, un sentimento acceso, entusiasta e vivo. Nonostante la fasi dell'infanzia ed evolutiva in generale, siano idealmente quelle contraddistinte da maggiore

Come gestire le bugie nel bambino

Punire, o minacciare, non serve a evitare che i bambini dicano bugie. La scienza neurologica e la pedagogia informano i genitori circa le adeguate strategie funzionali ad evitare questa naturale tend

Comments


bottom of page