Le Note di una nuova Vita

Emiliano Toso, biologo, musicista e compositore biellese, con la sua musica “intrattiene” embrioni, mamme in attesa e quelle che in sala parto affrontano la prova del travaglio. Dopo aver sussurrato a spermatozoi ed ovuli in una clinica spagnola, fra le più accreditate nel mondo per le coppie che vogliono creare una famiglia, dopo che le sue composizioni sono state trasferite su un dispositivo brevettato dallo stesso centro che è in grado di riprodurre la musica a livello intrauterino, dopo aver portato (primo al mondo) un pianoforte a coda in una sala operatoria, durante un intervento al midollo spinale ad un bimbo di 10 anni, il creativo musicista approda con la sua "Translational Music" in una sala operatoria dell' "IVI", l'istituto per la fecondazione assistita di Roma, per suonare durante un embrio transfer. L'assunto del musicista, ma anche di chi crede nel potere terapeutico della musica, è che la fecondazione artificiale, attraverso "l'ascolto" della musica da parte di ovuli e spermatozoi, sarebbe più semplice e raggiungerebbe più tranquillamente i risultati sperati.



La "Translational Music" di Toso prevede l'accordatura degli strumenti (nel suo caso del pianoforte) a 432 Hz e cioè a 432 impulsi al secondo, modalità che permette di sviluppare frequenze e informazioni più in linea con quelle del nostro corpo e della natura. L'esperimento porterà allo sviluppo di un Protocollo medico con gameti fecondati ed esposti a musica/silenzio in incubatori di ultima generazione. Spiega Toso: «Il suono e la musica sono potenti mezzi che entrano in comunicazione con la parte più intima del nostro essere. È provato e di ciò è convinto anche il biologo americano Lipton, che sostiene come durante la gestazione, fornendo alla madre buone vibrazioni, si possono contrastare gli effetti dello stress donando al bimbo un ambiente favorevole, che contribuisce a creare le basi del suo benessere. Il mio lavoro è dedicato a questo scopo, ai nuovi nati e a chi desidera trasformare la propria vita». A prova di quanto la vita inizia prima della nascita stessa, e come l’esistenza intrauterina sia luogo originario e fondamentale di apprendimento ed esperienza, che influenzerà la vita postnatale, le caratteristiche personologiche, le future relazioni familiari e sociali. Applausi dalla platea di embrioni, per tutto ciò che desidera nascere, con l'arrivo dell'anno nuovo che suona tanto di sorpresa e di rivoluzionario.

33 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti